Il Raduno OTS di Nicolosi

2017-09-22-23-raduno-ots-acireale-1Concluso il raduno per gli arbitri under 23 e osservatori AIA della sezione di Acireale. Venerdì 22 settembre, prima al campo sportivo di Pedara e dopo a Nicolosi nella struttura alberghiera “Hotel Biancaneve”, e in quest’ultimo posto anche sabato 23 settembre, nei paesi alle pendici dell’Etna, si è svolto l’ormai diventato consueto raduno di inizio anno, per arbitri e osservatori a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale di Acireale. Sono stati due giorni di lavoro intensi, in cui i giovani fischietti hanno sostenuto nel campo sportivo comunale di Pedara le prove atletiche, successivamente i direttori di gara si sono spostati nell’Hotel Biancaneve di Nicolosi, dove gli sono stati somministrati i quiz tecnici a cura dell’Organo Tecnico Sezionale, tutti superati brillantemente, invece gli osservatori arbitrali hanno effettuato l’indomani i test sul regolamento.
Un raduno proficuo per gli associati della sezione acese, sia dal punto di vista di aggiornamento che di perfezionamento, organizzato nei minimi dettagli dal vulcanico Presidente di sezione, Giuseppe Raciti, aiutato da tutto il consiglio direttivo, specialmente dai vice presidenti: Mario Mascimino vicario (osservatori arbitrali) e Salvo Di Giovanni (area tecnica) e dai suoi stretti collaboratori: Giovanni Greco (cassiere e responsabile corsi arbitro), Filadelfo Grasso presidente onorario, Mariano Previtera, responsabile area tecnica calcio a 5 e Christian Citraro (responsabile sito web). Arbitri meritevoli ed in prospettiva della loro giovane età per essere proposti per il passaggio a livello OTR (Organo Tecnico Regionale), hanno preso parte al raduno, dove sono stati sottoposti a valutazioni di carattere regolamentare, così come anche nella preparazione atletica.
Per l’occasione, sono stati invitati al raduno tre ospiti della sezione di Catania: Umberto Raspante (componente CRA Sicilia), Antonio Di Paola (componente Settore Tecnico) e Riccardo Del Popolo (esperto informatico CRA Sicilia). È intervenuto anche l’associato acese Rosario D’Anna (osservatore CAN-B), che si è soffermato sulla spiegazione della circolare 1 con i suoi punti salienti.
Durante le due giornate è intervenuto anche il componente della CAN-D, Salvatore Marano e il Delegato FIGC di Catania, Teresa Maria Chiara, che ha impartito alcune disposizioni e chiarimenti sui prossimi campionati provinciali che avranno inizio alla fine di ottobre prossimo, nonché validi consigli per lo svolgimento delle gare e per una maggiore sicurezza nei campi di gioco.
Il raduno è un momento di crescita ha detto il presidente Raciti, in cui si possono trarre dei profitti attraverso il confronto.

Nunzio Leone e Gabriele Battaglia

FacebookTwitterGoogle+Condividi